Piazza Giorgio Almirante? No dell'Anpi Cologno

Secondo i partigiani l'ex segretario del Movimento sociale fu correo delle leggi razziali.

Piazza Giorgio Almirante? No dell'Anpi Cologno
Martesana, 13 Febbraio 2019 ore 10:10

No dell'Associazione partigiani a piazza Giorgio Almirante. L'Anpi di Cologno Monzese si è infatti espressa negativamente riguardo alla proposta avanzata da Fratelli d'Italia.

Piazza Giorgio Almirante, bufera sulla proposta di Fdi

Piazza Giorgio Almirante

Il gruppo politico di maggioranza ha infatti proposto di dedicare la nuova piazza restaurata dietro alla chiesa di San Giuliano allo storico segretario del Movimento sociale italiano, sollevando un vespaio di reazioni.

Perché no?

"Riteniamo grave che a 81 anni dalla promulgazione delle famigerate leggi antiebraiche, si voglia
intitolare una piazza proprio a Giorgio Almirante - fa sapere l'Anpi in un comunicato - Questi fu nominato infatti da Teresio Interlandi, nel 1938, caporedattore e, poco dopo, anche segretario di redazione della rivista La difesa della razza, pubblicazione di riferimento della propaganda antiebraica del regime fascista".

Nella Guardia nazionale repubblicana

"Dopo l'8 settembre 1943 Almirante si arruola nella Guardia nazionale repubblicana, con il ruolo di capomanipolo e partecipa alle vicende della Repubblica di Salò, come capo di gabinetto del ministero della cultura popolare - prosegue - Nota a tutti è la firma di Almirante, in calce al comunicato del 17 maggio 1944, con il quale si annunciava la fucilazione alla schiena per chi si rifiutava di arruolarsi nell'esercito della Repubblica sociale italiana".

Invito a respingere la proposta

Di qui l'invito dei partigiani al Consiglio comunale a respingere la proposta richiamandosi ai valori della
Resistenza e dell'antifascismo contenuti nella Costituzione. L'Anpi fa riferimento anche  al rispetto degli ebrei, vittime della persecuzione a seguito delle famigerate leggi sulla razza e dei deportati di Cologno Monzese morti nei lager nazisti.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter