“Piazza di Cassano rovinata colpa del Comune”

“Piazza di Cassano rovinata colpa del Comune”
13 Gennaio 2017 ore 13:23

La pista di pattinaggio su ghiaccio in piazza Garibaldi è stata smantellata, ma le polemiche non si placano, anzi.

Il consigliere di opposizione e capogruppo di Cassano obiettivo comune Elena Bornaghi, infatti, dopo aver presentato il mese scorso un’interpellanza in Consiglio torna a sottolineare quelle che a suo parere sono le mancanze della Giunta.

“I danni sono ben superiori a quelli preventivati, causati dalla ben nota foratura di numerose lastre per ancorare la tensostruttura – ha detto – I buchi ci sono e in alcuni casi molto larghi oltre che profondi, ma il danno più grave deriva dal sollevamento della pavimentazione. Una conseguenza che avrebbe dovuto essere preventivata, considerati il peso della pista, gli sbalzi termici, la struttura dell’Alzabandiera e la presenza del ghiaccio stesso. Come capogruppo di Cassano obiettivo comune ho assunto da subito una posizione molto netta e chiara e nell’ultimo Consiglio ho sollevato non solo il problema del danneggiamento dell’Alzabandiera, ma anche quello dell’impossibilità di reperire all’albo pretorio alcuna delibera di autorizzazione. A oggi non si sa ancora chi e cosa è stato autorizzato, non essendo mai stato presentato un progetto vero e proprio”. 

Tutti i dettagli nella prossima edizione del giornale in edicola e sul nostro portale web, nella versione sfogliabile online per smartphone, tablet e pc.

 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia