Progetto

Pgt di Inzago, l’assessore: “Se non vi piace denunciateci”

Paolo Camagni ha perso la pazienza con chi alimenta sospetti.

Pgt di Inzago, l’assessore: “Se non vi piace denunciateci”
Cassanese, 26 Luglio 2020 ore 10:51

Pgt di Inzago, l’assessore al Territorio replica alle accuse e spiega cosa ha spinto l’Amministrazione a fare determinate scelte.

Pgt di Inzago

Il nuovo Pgt, il Piano di governo del territorio, ha già sollevato un polverone e l’assessore al Territorio Paolo Camagni ha replicato alle accuse affermando che i palazzinari sono stati altri, cioè i componenti delle Amministrazioni precedenti che con vari Piani di lottizzazione avrebbero cementificato il paese. Convinto delle scelte effettuate dalla Giunta e dai tecnici ribatte: “Dà molto fastidio lasciare intendere che facciamo favori a qualcuno e alimentare la cultura del sospetto – ha detto – Se qualcuno ha delle perplessità può denunciarle agli organi competenti. Il Pgt è sicuramente perfezionabile, ma non tollero che venga messo in dubbio l’operato mio e dell’Amministrazione”.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli e le dichiarazioni sulla Gazzetta dell’Adda in edicola e online da sabato 25 luglio 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia