Pessano, vuole i soldi per la vacanza e picchia il padre

Pessano, vuole i soldi per la vacanza e picchia il padre
05 Luglio 2017 ore 12:08

Ha percosso per l’ennesima volta il papà, devastato casa distruggendo mobili e lanciando oggetti vari. Fino a quando il padre, esasperato, ha chiamato i carabinieri. 

I militari della stazione di Carugate hanno arrestato martedì mattina un 47enne di Pessano. La vittima, il padre 78enne, a seguito dell’ennesima violenza perpetrata nell’abitazione in cui vive con la moglie, ha deciso di dire basta, allertando le Forze dell’ordine.  

Prima di aggredire il padre, l’uomo aveva preteso dagli anziani genitori, che per anni hanno sopportato soprusi di ogni genere, denaro per andare in vacanza. Il padre, già forte di una precedente denuncia sporta per i tanti maltrattamenti subiti e formalizzata presso la caserma di Carugate due mesi fa, si era però opposto alla richiesta.

Al loro arrivo i militari non hanno trovato il 47enne, che aveva tentato di dileguarsi, ma lo hanno trovato pochi minuti più tardi, portandolo in caserma e poi a San Vittore. Secondo quanto ricostruito per molti anni i due coniugi hanno aiutato il figlio anche  economicamente, ma le richieste di denaro erano ultimamente diventate non più gestibili, probabilmente anche a causa del vizio del gioco in cui l’uomo era caduto.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia