Per giorni in albergo senza pagare, arrestato un trezzese

Per giorni in albergo senza pagare, arrestato un trezzese
13 Settembre 2017 ore 11:07

Il colmo è che lo hanno pizzicato in un albergo, due anni dopo la sua fuga enza pagare il conto. E’ finito nei guai il 46enne di Trezzo sull’Adda, ma domiciliato in Francia che stamattina è stato arrestato dai carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Vimercate. 

Sulla testa del trezzese, infatti, pendeva un ordine di cattura in merito a episodi risalenti al 2015. Nel novembre di quell’anno, infatti, il 46enne aveva soggiornato per diversi giorni in un hotel di Trezzo sull’Adda giustifcando la lunga permanenza con dei lavori in casa che gli impedivano il ritorno nella sua abitazione. 

Peccato però che al momento di saldare il conto il 46enne sia sparito, lasciando diverse centinaia di euro di insoluto alle sue spalle. Oltre al reato di insolvenza fraudolenta, l’uomo era anche accusato di violazione degli obblighi di assistenza familiare. 

Il blitz dei carabinieri è scattato nelle prime ore del mattino, dopo una segnalazione da parte della Questura di Milano che aveva individuato il 46enne in un altro hotel, stavolta nella vicina Basiano. 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia