LIVE - Parco Adda Nord sciolto il Consiglio

Altre nubi si addensano su Villa Gina, già nell'occhio del ciclone dopo le perquisizioni in sede. La Regione fa commissariare il Parco Adda Nord.

LIVE - Parco Adda Nord sciolto il Consiglio
Cronaca 09 Ottobre 2017 ore 13:06

AGGIORNAMENTO H. 13  - La Regione ha ufficialmente sciolto il consiglio del Parco Adda Nord e nominato come commissario Giovanni Bolis.

Il voto a Palazzo Lombardia

La nomina del commissario è stata ufficializzata questa mattina dopo il voto della Giunta regionale. " Si è trattato di un provvedimento doveroso - ha sottolineato l'assessore regionale all'Ambiente Claudia Maria Terzi  - Giovanni Bolis eserciterà i compiti e le funzioni del presidente e del Consiglio di gestione. Il suo intento sarà quello di porre in essere tutte le misure utili anche di natura organizzativa per la regolarizzazione e il miglioramento delle attività del Parco". La durata della nomina e' di
12 mesi e l'indennità sarà pari a 1.500 euro lordi, mensili, con oneri a carico del parco Adda Nord.

Altre nubi si addensano su Villa Gina, già nell'occhio del ciclone dopo le perquisizioni  nella sede avvenute venti giorni fa. La Regione vuole sciogliere il Consiglio e commissariare il Parco Adda Nord.

Il Pirellone vuole vederci chiaro

Oggi, lunedì, a Palazzo Lombardia è attesa una decisione importante dalla Giunta guidata dal presidente Roberto Maroni.  Fra i punti all'Ordine del giorno c'è infatti una delibera ad hoc. Si riferisce alla votazione per la decadenza del presidente e scioglimento del Consiglio di gestione del Parco Adda Nord e contestuale nomina del commissario Giovannni Bolis.

Il pregresso

La decisione arriva dopo che, circa venti giorni fa a Villa Gina, sede nell'ente, in alcuni Municipi e in diverse abitazioni erano scattate le perquisizioni da parte della Squadra mobile della Polizia di Stato di Milano. Il blitz era partito su disposizione del Pm Giovanni Polizzi. Contemporaneamente erano stati indagati tre funzionari, l'ex direttore del Parco Adda Nord Giuseppe Luigi Minei, l'allora suo vice, Alex Giovanni Bani e l'architetto Francesca Moroni. A sua volta, il blitz della Polizia era stato innescato da un dossier degli ispettori inviati a svolgere indagini da ottobre a giugno a Villa Gina, insieme a quelli dell'Agenzia regionale anti corruzione. L'ex dg Minei è sotto inchiesta per turbativa d'asta, truffa e soppressione di atti pubblici, Bani per truffa e Moroni per concorso in turbativa d'asta (PER APPROFONDIRE).

Cosa comporta il commissariamento del Parco Adda Nord

L'arrivo del commissario Giovanni Bolis porterà all'automatico scioglimento dell'attuale Consiglio del Parco Adda Nord che vede al comando Benigno Calvi. Però, l'indagine in corso riguarda la gestione pregressa a Calvi. E' infatti subentrato a ottobre del 2016 prendendo il posto del dimissionario Agostino Agostinelli, quando ormai l'ex dg Minei aveva lasciato da tempo la guida del Parco. Tra l'altro, in questo momento a Villa Gina si sta lavorando a un importante documento urbanistico, ovvero il Piano territoriale di coordinamento. E' un atto che va concertato insieme ai tutte le Amministrazioni dei Comuni che si trovano sul territorio dell'ente Parco.