Taglio del nastro

Palcoscenico multimediale inaugurato a Pioltello FOTO

Uno spazio dedicato ai giovani che vogliono esibirsi in Martesana.

Palcoscenico multimediale inaugurato a Pioltello FOTO
Martesana, 27 Settembre 2020 ore 13:18

Ieri, sabato 26 settembre 2020, il palcoscenico multimediale “Open stage” ha preso vita con diverse esibizioni di giovani talentuosi.

Il palcoscenico multimediale è attivo

Ieri, sabato 26 settembre 2020, è stato inaugurato a Pioltello in piazza Mercato”Open stage”, un palco dove potersi esibire. Un progetto innovativo e unico al mondo sul fronte dell’intrattenimento urbano sviluppato da Officine buone, grazie anche al contributo dell’Amministrazione comunale e della Fondazione di comunità Milano. Per l’accensione c’erano (tra gli altri) ospiti del calibro di Cesareo, chitarrista degli Elio e le Storie Tese, Elianto (finalista di Italia’s Got Talent) e Vegas Jones, nome di punta del panorama rap italiano.
Alla sommità del palcoscenico ci sono diffusori audio e un sistema di luci a led, oltre a uno sportello che si apre (e ne permette l’utilizzo) tramite App. Proprio attraverso lo smartphone sarà possibile prenotare le esibizioni (musicali, ma anche di ballo) e consultare il cartellone. Il tutto nella massima sicurezza, visto che il dispositivo sarà dotato in futuro di un sensore anti-assembramento, in grado di interrompere la musica in caso di un eccessivo numero di presenti.
“Pioltello è una città sempre aperta e attenta a ogni forma di innovazione, che non ha paura di sostenere iniziative coraggiose specialmente se nascono dall’intuito, la creatività e la competenza di giovani realtà cittadine”, ha commentato il sindaco Ivonne Cosciotti.
Per l’assessore alla Cultura Jessica D’Adamo “Open Stage” è una “grandissima opportunità per tutti i cittadini, musicisti e artisti di esprimere pubblicamente il proprio talento”.

14 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia