Il punto della situazione

Ospedali in Martesana: ricoveri in picchiata, si svuotano le Terapie intensive

In aumento però il numero di persone che ha bisogno di effettuare la riabilitazione dopo aver superato il virus.

Ospedali in Martesana: ricoveri in picchiata, si svuotano le Terapie intensive
Cronaca Martesana, 05 Dicembre 2020 ore 13:27

La seconda ondata dell’emergenza Covid-19 sembra dare una tregua. Almeno questo è quanto emerge analizzando la situazione degli ospedali della Martesana.

Meno ricoveri negli ospedali

Il quadro della situazione settimanale da parte dell’Unità di crisi dell’Asst Melegnano Martesana parla di una netta riduzione delle persone ricoverate in ospedale perché positive al Coronavirus. Ma il dato più incoraggiante riguarda le Terapie Intensive: rispetto a settimana scorsa i pazienti in condizioni gravi sono scesi di quasi il 50%.

La fase post ricovero

Le cicatrici lasciate dal virus tuttavia non sempre si rimarginano da sole e in breve tempo. Così come diminuisce il numero di pazienti gravi, aumenta invece quello di coloro che necessitano di riabilitazione polmonare e neurologica. Così lo Zappatoni di Cassano d’Adda ha registrato un netto incremento degli accessi.

Nella Gazzetta della Martesana

Il quadro completo della situazione con tutti i numeri degli ospedali potete trovarlo sul giornale in edicola e nella versione online per Pc, smartphone e tablet.

TORNA ALLA HOME. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità