Cronaca
Fase 2

Orti e casa dell'acqua le prime riaperture a Cassina de Pecchi

Buona notizia per chi ha un appezzamento da coltivare: potrà tornare a praticare la sua attività, anche se con le dovute accortezze.

Orti e casa dell'acqua le prime riaperture a Cassina de Pecchi
Cronaca Martesana, 28 Aprile 2020 ore 11:16

Preambolo di Fase 2 a Cassina de' Pecchi dove da ieri, lunedì 27 aprile 2020 sono stati riaperti gli orti comunali e le due case dell'acqua gestite da Cap holding in piazza Decorati e a Sant'Agata.

Riaperture

"L'ingresso agli appezzamenti di via Trieste è regolato con una turnazione settimanale che prevede l'accesso al proprio orto di 12 persone al giorno, 6 al mattino e 6 al pomeriggio, in modo da evitare assembramenti",  fa sapere l'Amministrazione in una nota. La Polizia Locale effettuerà controlli periodici, per verificarne il rispetto della turnazione. Il monito è di mantenere il buon senso, ricordando che il pericolo non è passato e che è indispensabile evitare assembramenti di persone.

Casa dell'acqua

Dopo un intervento di igienizzazione eseguito da Cap holding è nuovamente possibile andare a prelevare l'acqua dalle casette pubbliche. Anche in questo caso la raccomandazione è di rispettare l'eventuale coda mantenendo la distanza senza creare assembramenti. Insomma, piano piano si può ripartire, ma con giudizio.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter