Cronaca

Ornago l'assassino non è lui: scarcerato Paolino Villa

Ma resta il giallo su come siano morte sorella e nipote.

Ornago l'assassino non è lui: scarcerato Paolino Villa
Cronaca 22 Febbraio 2018 ore 11:07

Ornago l’assassino non è lui scarcerato Paolino Villa. A rendere nota la decisione del Gip è l’avvocato difensore di Villa, Maura Traverso.

Ornago l’assassino non è lui scarcerato Paolino Villa

È stato scarcerato Paolo Villa, 75 anni, arrestato lo scorso 10 febbraio perché sospettato di aver ucciso Amalia Villa e Marinella Ronco, madre e figlia di 85 e 52 anni, trovate cadavere nel loro appartamento di Ornago dove anche l’uomo viveva. A rendere nota la decisione del Gip è l’avvocato difensore di Villa, Maura Traverso.

Ricoverato in psichiatria

Il 75enne si trova già da alcuni giorni nel reparto di psichiatria del San Gerardo di Monza: si sarebbe chiuso il sé stesso senza voler parlare. La sua scarcerazione era stata chiesta ieri dalla Procura di Monza, all’esito degli accertamenti parziali medico legali sui cadaveri delle due donne, quelli dei carabinieri dei Ris e dalle indagini finora svolte dai carabinieri di Vimercate, che propenderebbe per una duplice morte naturale. Si attendono ora gli esiti degli accertamenti istologici e tossicologici.