Organizzare al meglio l'ufficio: ecco come lavorare in un ambiente ordinato

Organizzare al meglio l'ufficio: ecco come lavorare in un ambiente ordinato
Brugherio, 20 Settembre 2019 ore 16:17

Al giorno d'oggi la maggior parte delle persone si trova a lavorare ogni giorno davanti ad una scrivania. Riuscire ad essere produttivi ed efficienti non è sempre facile, soprattutto se lo spazio a disposizione è limitato. Il rischio che si corre, infatti, è quello di trovarsi ad operare nella confusione, perdendo tempo prezioso. 

Tuttavia, anche in un ambiente piccolo è possibile ottenere degli ottimi risultati. L'importante è sapersi organizzare al meglio e trovare delle soluzioni pratiche e funzionali per mantenere l'ordine. La prima cosa da fare è creare degli spazi ben definiti, in modo da sapere dove andare per assolvere alle diverse necessità. 

Ad esempio è bene destinare una zona specifica per la stampante e per i fogli da utilizzare per effettuare questa operazione. Particolarmente importante è dedicare una parte della stanza all'archiviazione dei documenti, così da conservarli al meglio e ritrovarli facilmente all'occorrenza.

Acquistare articoli di cancelleria per l'archiviazione e per la scrivania

Una volta scelto come organizzare l'ufficio è fondamentale anche pensare agli elementi che possono risultare utili per mantenerlo perfettamente in ordine. Prima di tutto è bene pensare al necessario per l'archiviazione, così da non dover fare i conti con continui fogli volanti. Di fatto, è indispensabile pensare ad un adeguata scaffalatura ed a mobiletti dotati di ripiani, nonché a pratici contenitori, in modo da catalogare tutto al meglio.

Si consiglia, quindi, di fare scorta, possibilmente online, così da contenere i costi ed evitare di effettuare estenuanti spostamenti, di raccoglitori, teche, divisori, faldoni e scatole. Inoltre, non bisogna dimenticare di dotarsi di comode etichette adesivi online, così da sapere sempre dove guardare per ritrovare una pratica importante. 

Tuttavia, anche la scrivania deve risultare ben organizzata, il che vuol dire che deve essere dotata di prodotti adatti a favorire il lavoro, come matite, penne, block notes, evidenziatori, scotch e così via. Si consiglia di dividere la postazione in aree specifiche, così da non creare confusione e sapere esattamente dove trovare tutto in caso di necessità. Molto importante è poter disporre di uno o più cassetti, in modo da non avere troppe cose sul tavolo, che deve essere riservato al computer, all'agenda e ad eventuali pratiche importanti da sbrigare.

Non soffocare lo spazio, ma renderlo accogliente

Per mantenere l'ambiente di lavoro il più possibile ordinato ed efficiente è importante fare attenzione a non inserire troppi elementi. Il rischio che si corre, infatti, è quello di soffocare lo spazio e di renderlo caotico, anche se ben organizzato. Dunque, è meglio puntare all'essenziale ed evitare qualunque tipo di oggetto disturbante, soprattutto sulla scrivania, che deve essere sgombra, in modo da ordinare le idee ed ospitare solo ciò che serve veramente per svolgere al meglio la propria professione. 

Tuttavia, è molto importante che l'ambiente risulti accogliente, così da favorire la concentrazione e stimolare la creatività, quando necessario. Per riuscire in tale intento può essere utile posizionare alle pareti quadri o poster vivaci, ma non eccessivi. In ufficio, del resto, è importante scegliere soggetti adeguati, in modo da mantenere un certo decoro.