Gesto da condannare

Ora i vandali se la prendono pure con le api: distrutte diverse arnie

E' successo in un'area verde tra Carugate e Cernusco sul Naviglio. Un apicultore è intervenuto cercando di rimediare al danno.

Ora i vandali se la prendono pure con le api: distrutte diverse arnie
Cronaca Martesana, 30 Gennaio 2021 ore 15:17

E' successo in un'area verde tra Carugate e Cernusco sul Naviglio. Un apicultore è intervenuto cercando di rimediare al danno.

Vandali distruggono diverse arnie

Una decina di arnie sono state seriamente danneggiate da ignoti nella notte tra venerdì 22 gennaio e sabato 23 gennaio 2021. A imbattersi nel disastro è stato l'apicultore Arnaldo Brusetti, 59 anni, residente a Cernusco, che transitava nel campo che si trova a ridosso della Tangenziale Est. Senza pensarci su due volte (e senza l'attrezzatura necessaria) ha cercato di ripristinare la situazione, rimediando anche un bel po' di punture. "Non potevo non intervenire, senza natura non possiamo vivere - ha sottolineato - Proprio non riesco a capire cosa possa passare per la testa a certi personaggi".

La delicata esistenza delle api

Da una parte i cambiamenti climatici, dall'altra i prati fioriti che ormai scarseggiano nelle città che puntano su sfalci intensivi. Senza contare la cementificazione. Ora a complicare la già delicata vita delle api arrivano pure i vandali. "Con i tagli così frequenti i fiori non hanno nemmeno il tempo di crescere - ha proseguito l'apicultore - E non parlo solo delle ripercussioni sulle api: ci sono anche le farfalle. Almeno che si aspetti la fioritura: viviamo in città nelle quali i parchi sono diventati praticamente dei giardini all’inglese".

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 30 gennaio 2021.