Rimozioni

Oltre settanta veicoli abbandonati a Brugherio: prosegue l'operazione "Strade pulite"

La Polizia Locale va avanti con l'intervento per liberare il territorio dalle macchine "dimenticate", spendendo meno risorse pubbliche possibili.

Oltre settanta veicoli abbandonati a Brugherio: prosegue l'operazione "Strade pulite"
Cronaca Brugherio, 24 Agosto 2021 ore 17:12

Oltre settanta veicoli abbandonati a Brugherio: prosegue l'operazione "Strade pulite". La Polizia Locale va avanti con l'intervento per liberare il territorio dalle macchine "dimenticate", spendendo meno risorse pubbliche possibili.

Basta veicoli abbandonati, a Brugherio si va avanti con le rimozioni

Dopo la prima fase dell'operazione "Strade pulite", si è entrati ora nella seconda, che fa ancora rima (qualora i proprietari non si facessero vivi in Comando) con rimozioni forzate. Come quelle eseguite nelle giornate di ieri, lunedì 23 agosto 2021, e di oggi, martedì. L'obiettivo è debellare questo fenomeno che crea degrado e intacca il grado di sicurezza urbana percepito. Al tempo stesso, però, la Polizia Locale e l'Amministrazione vogliono farlo spendendo meno fondi comunali possibili per le rimozioni, le custodie e poi la demolizione dei veicoli in stato abbandono. Ecco perché è stato messo nero su bianco un piano d'azione.

Come procede la Polizia Locale

Come prima cosa vengono identificate le auto (ma non solo) in stato di abbandono e giudicate tali per le loro condizioni strutturali, per i lunghi stazionamenti nello stesso luogo e per la mancanza di copertura assicurativa. A oggi il loro numero è salito a 75, contro i 61 di giugno. Dopo la cernita si passa alle visure per risalire ai proprietari, in seguito vengono affissi degli avvisi sui parabrezza e i lunotti e fatte partire le raccomandate.

I risultati ottenuti

"Ricevuti i riscontri delle relative notifiche, si è avuto modo di verificare che ben 52 veicoli (erano 32 a giugno) venivano spostati o riassicurati dai proprietari, altri hanno contattato il Comando per chiedere come procedere per la demolizione: in questo caso la problematica è stata risolta senza esborsi per la collettività", hanno spiegato dalla Polizia Locale.

Se è necessario scattano le rimozioni forzate

- Per due veicoli la Locale è in attesa di ricevere le attestazioni delle avvenute riattivazioni delle polizze assicurative; altri sei, invece, sono stati rimossi e demoliti perché sono decorsi inutilmente tutti i tempi relativi alle intimazioni inviate. Dei 15 veicoli rimanenti sui 75 iniziali (a giugno erano 29 veicoli su 61), sono in corso ulteriori accertamenti perché alcuni di essi sono sottoposti a sequestro amministrativo o a fermo fiscale, oppure si è in attesa della decorrenza dei termini di intimazione di 60 giorni dell'avvenuta notifica.

Occhio alle sanzioni

La sanzione prevista per gli chi non ottempera è pari a 1.666,67 euro, ai sensi del Testo unico sull'ambiente (i proventi vengono introitati dalla Provincia), oltre alle spese di rimozione, demolizione e radiazione da rifondere all'Amministrazione comunale che li ha anticipati, mediante emissione di cartella esattoriale.

Le segnalazioni possono essere fatte alla Polizia Locale

L'invito della Polizia Locale rivolto ai cittadini è di massima collaborazione, per segnalare potenziali veicoli in stato di abbandono. E' possibile mettersi in contatto col Comando scrivendo a pl@comune.brugherio.mb.it. Vista la complessità dell'iter, a meno che non si tratti di veicoli rubati o privi di targhe, bisognerà attendere qualche settimana dalla segnalazione alla rimozione.

3 foto Sfoglia la gallery