Ecco maestri del lavoro e studenti da 10 e lode

I maestri del Lavoro sono insigniti della Stella al merito concessa dalla Presidenza della Repubblica, su segnalazione del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali

Ecco maestri del lavoro e studenti da 10 e lode
Sesto, 26 Novembre 2017 ore 18:40

Tre nuovi Maestri del Lavoro e 18 studenti premiati in Comune per impegno e dedizione

 I nuovi maestri del lavoro

Sono stati premiati con la Benemerenza civica tre nuovi Maestri del Lavoro sestesti, in occasione della cerimonia in programma ieri sabato 25 novembre, alle 10.30, nella Sala consiliare di piazza della Resistenza. A ricevere le benemerenze consegnate dal vice sindaco Gianpaolo Caponi e dall'assessore Angela Tittaferrante sono stati  Pierina Fancello, Silvana Giuditta Moioli, Maurizio Munerato e Claudio Sala. Vanno ad aggiungersi ai 133 già presenti a Sesto, nominati dal 1972 ad oggi. Tra le attività dei Maestri del Lavoro c'è l'impegno nelle scuole medie inferiori e superiori e negli istituti tecnici cittadini, per supportare gli studenti all'orientamento lavorativo, ma anche per consigliarli sui comportamenti da tenere sul posto di lavoro.

Gli studenti da 10 e lode

Un rapporto, quello con gli studenti, intrecciato da anni grazie all'istituzione di un «Premio allo studio» per gli studenti lavoratori delle scuole serali sestesi che si sono diplomati quest'anno. Un premio costituito da un contributo economico pari a 350 euro.

«Il contatto con gli studenti è una delle nostre mission più importanti e impegnativa - ha detto il capo delegazione dei Maestri del Lavoro di Sesto, Giorgio Fiscaletti - Un lavoro che sta cambiando con gli anni: prima si accontentavano di sentire le nostre storie, le nostre esperienze lavorative, oggi vorrebbero che gli consegnassimo le chiavi per trovare lavoro. Il Premio allo Studio non è solo un incoraggiamento, ma vuole anche essere una risposta alle loro necessità di concretezza».

Quest'anno sono stati premiati 18 studenti meritevoli: il ragionier Fabio Padrin, la geometra Eliana De Capitani, la diplomata in arte decorative Nina Pelliccia, il perito informatico Oleg Stoianov, il tecnico servizi commerciali Alexandra Iurato, la diplomata in scienze umane Agnese Graziano, al tecnico dei servizi commerciali Andrea Crippa, la diplomata in lingue Vanessa Caimi, la diplomata in scienze applicate Dario Domanin, il perito meccanico Daniele Lancini, il perito meccatronico Davide De Marinis, il diplomato in scienze applicate Valerio Luca, il perito elettronico Marco Corti, la ragioneria Loredana Zani, la tecnica dei servizi sociali Giulia Gultari, il perito informatico Matteo Formenti, il perito elettrotecnico Riccardo Mioso, la diplomata in lingue Elsa Bontempo.

(servizio fotografico sul settimanale Sesto Week in edicola sabato)

Chi sono i maestri del lavoro

La premiazione ha coinciso con la 46esima Giornata dei Maestri del Lavoro, istituzione cittadina, ormai storica, che racchiude i lavoratori dipendenti migliori della città che si sono distinti nella loro carriera aziendale dimostrando dedizione, professionalità, e attaccamento al lavoro, e per questo insigniti della prestigiosa Stella al merito concessa dalla Presidenza della Repubblica, su segnalazione del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Una nomina esclusiva, visto che ne vengono concesse solo mille all'anno. Per questo, anche il Comune di Sesto ci tiene a festeggiare i nuovi Maestri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter