allerta

Nube di fumo al termovalorizzatore di Trezzo

Pronto intervento per riportare la situazione alla normalità nel pomeriggio di giovedì 27 agosto.

Nube di fumo al termovalorizzatore di Trezzo
Trezzese, 28 Agosto 2020 ore 12:19

Attorno alle 16.25 di giovedì 27 agosto 2020, in molti hanno notato una nube di fumo provenire dal termovalorizzatore di Trezzo sull’Adda. Si è trattato di un problema generatosi  sopra la camera di combustione.

Nube di fumo al termovalorizzatore di Trezzo

Tempestivo è stato l’intervento da parte dei tecnici dell’impianto che hanno immediatamente effettuato le verifiche necessarie insieme ai Vigili del Fuoco, ai Carabinieri e alla Polizia Locale. Coinvolta anche la Commissione intercomunale di sorveglianza per un aggiornamento puntuale sulla situazione.

Il sindaco di Trezzo Silvana Centurelli, informata subito dei fatti, risolto il disguido tecnico, ha inviato una richiesta al gestore dell’impianto per avere una relazione sulle dinamiche dell’accaduto.

Da una prima analisi dei fatti sembra che sulla Linea 1 ci sia stato un parziale intasamento della linea di scarico dei fumi che ha causato una mancanza di depressurizzazione nell’impianto e un conseguente problema di evacuazione dei fumi stessi.

L’impianto è stato immediatamente bloccato per procedere agli interventi di manutenzione necessari alla sistemazione immediata.

“Sono situazioni che preferiremmo non capitassero, ma siamo anche certi che il nostro impianto è monitorato e mantenuto in maniera impeccabile – commenta  Centurelli  – Il disguido può accadere, l’importante è che la situazione sia stata da subito sotto controllo e soprattutto senza conseguenze. Il monitoraggio costante effettuato da Arpa ci rassicura sul buon funzionamento dell’impianto, sul quale la soglia di attenzione è sempre massima”.

3 foto Sfoglia la gallery

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia