Cronaca
Vaprio

Non si ferma la raccolta fondi per la chiesa di Sant'Antonio

Fino a oggi sono stati raccolti solo 30mila dei 70mila euro necessari per il restauro

Non si ferma la raccolta fondi per la chiesa di Sant'Antonio
Cronaca Trezzese, 15 Giugno 2020 ore 09:10

Non si ferma la raccolta fondi per il restauro della chiesa di Sant'Antonio. La scadenza era stata fissata in un primo tempo al 13 giugno 2020.

Non si ferma la raccolta

Avrebbe dovuto concludersi il 13 giugno 2020, giorno dedicato a Sant'Antonio. La raccolta fondi per il restauro della chiesa non  ha però raggiunto la cifra necessaria per effettuare i lavori, 70mila euro, anche a causa del lockdown dovuto all'emergenza sanitaria, e il parroco don Giuseppe Mapelli ha deciso di andare avanti. Alla fine del 2019 il religioso aveva indetto un referendum tra i fedeli che potevano scegliere se vendere la storica chiesetta o restaurarla impegnandosi a mettere mano al portafogli. E ha vinto la seconda ipotesi.

Le foto e l'articolo completo sul numero del giornale in edicola e on line nello sfogliabile per smartphone, tablet e pc da sabato 13 giugno

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter