Cronaca

Non risponde al citofono e scatta l'allarme malore

Sotto la casa di un 70enne di Pozzuolo sono arrivati i soccorritori del 118, gli agenti della Polizia Locale e i Vigili del fuoco.

Non risponde al citofono e scatta l'allarme malore
Cronaca Cassanese, 27 Ottobre 2017 ore 17:24

Preoccupazione e paura, ma lui, un 70enne residente in paese, si era solo addormentato... molto profondamente.

Soccorsi in via Martiri della Liberazione

Il singolare episodio è accaduto nel primo pomeriggio di venerdì. A far scattare l’allarme il fatto che un 70enne, residente in uno stabile di via Martiri della Liberazione, non rispondeva alle chiamate dei famigliari.
Sul posto si sono quindi portati i soccorritori del 118, dal momento che sui temeva che fosse stato colto da un malore, la Polizia Locale e, quando ormai si ipotizzava di abbattere la porta d’ingresso per poter entrare nell’abitazione, anche i Vigili del Fuoco. Quando ormai tutto era pronto perché i soccorritori entrassero in azione, il settantenne, forse disturbato dal rumore, ha aperto la porta da solo. Si era semplicemente addormentato.

Seguici sui nostri canali