Cronaca

Nel capannone abbandonato spunta la droga (a chili)

Nel capannone abbandonato spunta la droga (a chili)
Cronaca Martesana, 27 Settembre 2017 ore 15:00

Avevano notato un movimento sospetto attorno a un capannone abbandonato a Cassina.

Così i carabinieri hanno deciso di eseguire un controllo approfondito, fermando quello che è poi risultato esserne il custide, un 39enne italiano.

Hanno così proceduto alla perquisizione del capannone e nel cassetto di una scrivania hanno trovato un involucro contenente 5 grammi di cocaina.

Altri 850 grammi di hashish (suddivisi in 80 ovuli) e 5 chili  (sempre di fumo) suddivisi in 4 panetti, erano stati invece nascosti in scatole che si trovavano all’interno di vecchi mobili, dove era custodito anche il materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Il custode è stato così arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio.

E' stato accompagnato nel carcere di San Vittore a disposizione della Magistratura


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter