Tragedia a Segrate

Apre la saracinesca e trova il cadavere di un suo dipendente di 21 anni

Sul posto si sono precipitati medici e soccorritori dell'ambulanza, ma è stato tutto inutile.

Apre la saracinesca e trova il cadavere di un suo dipendente di 21 anni
Martesana, 25 Luglio 2020 ore 09:40

E’ morto a 21 anni per un malore che lo ha colto mentre si trovava sul posto di lavoro. La tragedia è avvenuta questa mattina sabato 25 luglio 2020 in una ditta di via Londra a Segrate.

Tragedia in azienda

Il giovane era originario della Costa d’Avorio. Regolarmente in Italia, viveva a Segrate in zona Novegro e lavorava in una delle aziende di spedizioni di via Londra, appunto. Come aveva fatto anche in precedenza, venerdì sera aveva chiesto al responsabile della ditta di dormire nel capannone, dovendo svolgere il primo turno del mattino.

La macabra scoperta

La scoperta del cadavere è avvenuta poco dopo le 5.30. Il responsabile dell’azienda infatti, arrivato sul posto, ha trovato ancora la saracinesca abbassata. Una volta entrato ha visto il giovane ancora nella brandina che aveva portato per riposare. E’ andato a destarlo, ma subito dopo si è reso conto che era privo di sensi.

I soccorsi

Subito sono stati chiamati i soccorsi. Sul posto si sono precipitati in codice rosso un’ambulanza della Croce Verde di Pioltello e l’automedica, oltre a una pattuglia dei Carabinieri della stazione cittadina. I soccorritori, sentendo che il corpo era ancora caldo, hanno provato a praticare la rianimazione, ma è stato tutto inutile. Non è rimasto altro che constatarne il decesso e attendere il medico legale per consentire il trasporto del corpo. Non ci sono segni di violenza. E’ quasi certo che il decesso sia stato causato da un malore. Il magistrato di turno ha disposto l’autopsia.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia