Multe Linate, caos in attesa di una convenzione

Manca ancora un documento che identifichi quale Comune ha la gestione dell'area.

Multe Linate, caos in attesa di una convenzione
Martesana, 17 Gennaio 2019 ore 16:14

Presentata un’interrogazione all’Amministrazione di Milano sulle multe di Linate.

Multe Linate, area ancora non assegnata

E’ ancora caos in merito a chi può fare (e quindi riscuotere) le multe a Linate. La convenzione tra i Comuni di Milano, Segrate e Peschiera, infatti, è scaduta nel 2013 e da allora non è più stata rinnovata. L’ex Prefetto di Milano Luciana Lamorgese, il 31 maggio 2018, aveva incontrato i  sindaci e i comandanti di Polizia dei tre Comuni per risolvere il problema dei verbali. Secondo il giudice di pace Rossella Barbaro la competenza territoriale ricade per il 95% a Segrate, quindi la Polizia di Milano non sarebbe titolata a spiccare le multe.

Un’interrogazione per conoscere i costi

In appello, però, quella decisione fu ribaltata e le telecamere vennero nuovamente accese. Il capogruppo di Forza Italia Fabrizio De Pasquale ha depositato un’interrogazione per sapere, tra le altre cose, “quante siano le multe fatte in modo irregolare nel buco nero di ben 5 anni (dal 2013 al 2018, ndr), quanti vigili sono stati impiegati e a quale costo”. Sarà l’Amministrazione di Milano a dover rispondere.

A Peschiera se ne lavano le mani

L’Amministrazione peschierese non è molto interessata dalla vicenda. “Il fenomeno qui non è sentito, è principalmente una lotta tra Segrate e Milano”, hanno fatto sapere da Palazzo. Il sindaco Caterina Molinari, però, a settembre aveva dichiarato: “Stiamo lavorando congiuntamente con Segrate e intendiamo perseverare affinché ci venga riconosciuto quello che ci spetta, tasse aeroportuali comprese”.

Segrate punta a una nuova convenzione

“La convenzione originale, risalente al 2012-2013, prevedeva il rinnovo di anno in anno ma, dopo il primo, si è andati avanti con una sorta di silenzio assenso – ha detto il primo cittadino segratese Paolo Micheli – Quando sono state installate le telecamere la situazione è esplosa, i multati hanno fatto ricorso, sono andati dal giudice di pace e hanno ottenuto ragione. La Prefettura ci ha detto che dobbiamo fare la convenzione. Bene, noi siamo favorevoli, però che qualcosa arrivi anche a Segrate. Stavamo trovando un accordo, poi è cambiato il prefetto e di recente la situazione si è di nuovo ricongelata. L’accordo potrebbe essere una divisione dei giorni durante la settimana, nella gestione della telecamera, tra noi e il Comune di Milano in modo che ci si vada a dividere oneri e onori”.

LEGGI ANCHE

Multe Linate | Si riaccendono le telecamere

Multe e tasse di Linate, Micheli torna all’attacco

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia