Cronaca

Morto investito in A4, la salma del 21enne torna a casa

Tra poche ore potrebbe essere comunicata la data dei funerali di Johnny Lacasella. La cerimonia nella chiesa evangelica

Morto investito in A4, la salma del 21enne torna a casa
Cronaca Sesto, 28 Novembre 2017 ore 10:30

Morto investito in A4: la salma del 21enne Johnny Lacasella è stata riconsegnata alla famiglia. E potrebbe essere comunicata a breve la data dei funerali del giovane sestese, che verranno celebrati nella chiesa evangelica di via Pisa, a Sesto San Giovanni.

Morto investito in A4: la tragedia sabato notte

Il 21enne ha perso la vita all'1.30 della notte tra sabato e domenica. E' stato travolto in autostrada da un'auto - una Mercedes condotta da un 51enne - tra i caselli di Capriate San Gervasio e Dalmine, in direzione Brescia. Non è ancora chiaro perché Lacasella abbia scavalcato la recinzione della A4. Al momento si sa solo che poco prima si trovava all'interno di una discoteca di Osio Sopra, che confina proprio con la A4, con alcuni amici residenti anche loro nell'Hinterland milanese. Visionando le immagini dell'impianto di videosorveglianza del locale, la Polizia Stradale di Seriate potrebbe ora sciogliere il giallo all'origine della tragedia. Il sestese, poco prima dell'impatto fatale, potrebbe essere stato allontanato dal personale di sicurezza della discoteca.

Niente autopsia: a giorni i funerali del 21enne

Il pm del Tribunale di Bergamo titolare dell'inchiesta ha deciso di non far eseguire l'autopsia sul corpo del 21enne, che è già stato riconsegnato alla famiglia, che risiede a Sesto San Giovanni, in un condominio di via Marx.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter