Molestie olfattive, l'Amministrazione risponde

Capriate. La questione è stata portata in Consiglio da un'interpellanza del gruppo Una Comunità.

Molestie olfattive, l'Amministrazione risponde
Isola, 25 Settembre 2019 ore 12:10

Molestie olfattive, l'Amministrazione capriatese ha illustrato la situazione nel corso del Consiglio comunale di maredì 24 settembre 2019.

Molestie olfattive

Ha voluto vedrci chiaro il gruppo di opposizione Una Comunità sulla questione delle molestie olfattive che da parecchio tempo disturbano i capriatesi. Per saperne di più sugli sviluppi e sulle azioni intraprese dall'Ammiistrazione il gruppo di minoranza ha presentato un'interpellanza che è stata affrontata nel corso della seduta consigliare di martedì 24 settembre 2019. Nel loro documento gli esponenti dell'opposizione capitanata dal capogruppo Carlo Arnoldi,  hanno chiesto al Comune di rassicurare la cittadinanza sulla non nocività delle puzze e di spiegare le azioni che sono state intraprese e quelle che l'Amministrazione intende mettere in campo.

"Siamo sul pezzo"

"Siamo sul pezzo" ha rassicurato il sindaco Vittorino Verdi rispondendo all'interpellanza. Il primo cittadino ha ripercorso la tutta vicenda rassicurando anche sulla non nocività delle molestie olfattive percepite dai capriatesi. Verdi ha anche sottolineato l'operato del tavolo di lavoro che ha visto agire di concerto i Comuni di Capriate, Filago, Bottanuco e Madone e il Consorzio Ats che si occupa di amvbiente per gli altri tre Comuni dell'Isola. Il coinvolgimento del Consorzio e dei Comuni di Filago, Bottanuco e Madone è derivato dal fatto che le aziende identificate come possibili sorgenti delle molestie olfattive sono poste su questi territori. "Su quattro aziende identificate una ha chiuso, una è stata stralciata e su altre due si stanno svolgendo degli approfondimenti - ha spiegato Verdi - Una si è detta disposta ad alcune modifiche nella produzione e strutturali per limitare il problema e vi ha già provveduto mentre l'altra ha ammesso di avere dei problemi, pur rimanendo nei termini di legge, su due degli otto camini e ha avviato uno studio per ovviare ai problemi". Verdi ha anche precisato che il Comune di Capriate è pronto all'utilizzo di un canister per prelevare campioni di aria per completare l'indagine.  Parzialmente soddisfatto il leader dell'opposizione Carlo Arnoldi. "Siamo contenti che per la prima volta si sia affontata la questione pubblicamente - ha osservato - Bene anche sapere che le molestie olfattive non sono nocive anche se saremmo ancora più tranquilli se questa cosa ci venisse certificata".

 

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE