Maltrattamenti

Minacciata dal marito violento, a salvarla sono i Carabinieri

Ha mandato un messaggio a un'amica e i militari sono subito andati nella sua casa a Bellinzago Lombardo.

Minacciata dal marito violento, a salvarla sono i Carabinieri
Cronaca Martesana, 10 Dicembre 2020 ore 16:50

Minacciata dal marito violento, è riuscita comunque a chiedere aiuto attraverso il cellulare. L’uomo è stato arrestato e si trova in carcere.

Minacciata dal marito violento, salvata dai Carabinieri

L’ultima aggressione che l’aveva fatta finire al Pronto soccorso, da cui poi era stata dimessa con trenta giorni di prognosi, era avvenuta un mese fa. Martedì 8 dicembre 2020 la donna, madre di una bimba di sei anni e residente a Bellinzago Lombardo, ha temuto ancora per la sua incolumità a seguito di una lite col marito scatenata dalla gelosia di quest’ultimo. E’ andata in bagno con una scusa e ha mandato un messaggio a un’amica in cui scriveva di avere paura, così questa ha allertato i Carabinieri. I militari della stazione di Gorgonzola sono prontamente giunti sul posto, ma l’uomo, 43 anni, ha continuato a vessare e minacciare la moglie. Colto in flagrante, è stato arrestato per maltrattamenti e portato in carcere, dove si trova tutt’ora.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità