Cronaca
lutto

Milano in lutto: si è spento Philippe Daverio

Lo storico dell'arte è deceduto nella notte all'Istituto del Tumori di Milano. Aveva 70 anni.

Milano in lutto: si è spento Philippe Daverio
Cronaca 02 Settembre 2020 ore 10:59

Un lutto per la città di Milano e non solo.  Si è spento nella notte all’Istituto del Tumori di Milano Philippe Daverio. Aveva 70 anni.

Addio a Philippe Daverio

È morto questa notte all’istituto dei Tumori di Milano lo storico dell’arte Philippe Daverio. A renderlo noto è stata la regista e direttrice del Franco Parenti, Andree Ruth Shammah.

Daverio in breve

Daverio aveva 70 anni. Nato nel 1949 a Mulhouse, in Alsazia, si era trasferito a Milano nel 1968, qui frequentò Economia e Commercio all’Università Bocconi ma non prese mai la laurea. Nel 1975 inizia invece la sua lunga e nota esperienza nel mondo dell’arte, con l’apertura della sua prima galleria in centro a Milano. Da allora Daverio è stato , oltre che storico dell’arte, anche docente, saggista, personaggio televisivo e politico: è stato infatti, dal 1993 al 1997, nella giunta Formentini del comune di Milano, dove ha ricoperto l’incarico di assessore con le deleghe alla Cultura, al Tempo Libero, all’Educazione e alle Relazioni Internazionali.

Le sue visite in Martesana

L'ultimo suo passaggio in Martesana risale a novembre dello scorso anno, quando si era recato a Brugherio per una serata dedicata alle opere d'arte della parrocchia di San Bartolomeo. Negli anni era stato più volte gradito ospite del nostro territorio, a Melzo nella chiesa di Sant'Andrea e a Pioltello per la celebrazione del bicentenario della chiesa di Sant'Andrea.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter