Mette a segno tre rapine, poi viene arrestato dai carabinieri

Mette a segno tre rapine, poi viene arrestato dai carabinieri
07 Aprile 2017 ore 19:02

Insieme a un complice ha seminato il panico per le strade di Cernusco e Vimodrone. Ma quando il baby rapinatore, italiano e residente a Pioltello, ha cercato di scappare è stato acciuffato ed è stato arrestato.

E’ stato un pomeriggio concitato quello di giovedì. Il 16enne, armato di coltello e con un casco in testa, prima si è fatto consegnare i soldi da un ragazzo vicino al centro di Cernusco, poi, sempre nello stesso Comune, ha portato via l’incasso del fruttivendolo di via Oberdan e all’edicola di via Tre Torri.

In sella al motorino, guidato da un complice, è fuggito a Vimodrone. I due, messi alle strette dalle pattuglie dei carabinieri dei due Comuni e delle compagnia edi Sesto e Cassano, hanno abbandonato lo scooter in via don Minzoni, vicino al Comune.

I due sono fuggiti a piedi. Gli uomini dell’Arma hanno fermato e arrestato il rapinatore pochi minuti dopo. Gli inquirenti sono sulle tracce del complice, che potrebbe finire a breve in manette anche lui.

Il servizio completo con le immagini esclusive del pomeriggio, le interviste alle vittime delle rapine e la ricostruzione completa dell’episodio sul numero del giornale in edicola e nel comodo sfogliabile on line per smartphone, tablet e pc da sabato 8 aprile.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia