Cronaca
effetto coronavirus

Messe senza fedeli fino al 7 marzo

Così ha deciso la Conferenza Episcopale Lombarda che si è riunita questa mattina in seduta straordinaria a Caravaggio, Bergamo.

Messe senza fedeli fino al 7 marzo
Cronaca Martesana, 02 Marzo 2020 ore 16:19

Ancora una settimana di Messe senza fedeli. Lo ha confermato la Conferenza Episcopale Lombarda che  si è riunita oggi, lunedì 2 marzo 2020, in seduta straordinaria a Caravaggio, in provincia di Bergamo. All’ordine del giorno dei vescovi delle diocesi di Milano, Bergamo, Mantova, Como, Vigevano, Crema, Lodi, Cremona, Pavia e Brescia un confronto alla luce del nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Un vertice che si è concluso con la decisione di continuare a celebrare le Messe senza fedeli per l’emergenza sanitaria legata al Coronavirus.

Messe ancora senza fedeli

“In ordine alla celebrazione dell’eucaristia il nostro desiderio più profondo era e rimane quello di favorire e sostenere la domanda dei fedeli di partecipare all’eucaristia – si legge nella nota dei vescovi – Considerata la comunicazione odierna della CEI che, interpretando il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, invita a non celebrare le Sante Messe feriali con il popolo, chiediamo ai sacerdoti, alla luce della delicata situazione sanitaria e delle richieste delle autorità competenti, di continuare a celebrare le Sante Messe feriali senza la partecipazione dei fedeli sino a sabato 7 marzo. Ci riserviamo di dare altre indicazioni, entro venerdì 6 marzo, alla luce di ulteriori sviluppi e delle decisioni delle istituzioni. Le chiese continuino a restare aperte, nel rispetto delle norme del Decreto, per la preghiera”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter