Melzo: il bus cambia “a sorpresa”, mamme imbufalite

Melzo: il bus cambia “a sorpresa”, mamme imbufalite
07 Gennaio 2017 ore 09:37
Non c’è pace per i ragazzi dell’ex media Gavazzi. Dopo la chiusura della scuola alla vigilia della prima campanella dell’anno e il caos settembrino del trasporto scolastico (cui hanno potuto accedere solo 54 alunni), con il nuovo anno è arrivata un’altra “sorpresa”.
 
La partenza del bus che accompagna gli studenti in via Bologna è stata anticipata “a sorpresa” di 10′ su richiesta dell’operatore, scatenando le ire delle famiglie. 
 
“Così i nostri ragazzi vengono scaricati fuori da scuola prima dell’apertura dei cancelli, restando in mezzo alla strada senza controlli e sicurezza”, hanno tuonato alcune mamme che giovedì mattina hanno protestato in Comune.
 
Al momento la situazione rimane confermata, ma in piazza Vittorio Emanuele si sta lavorando per ricercare una mediazione che possa accontentare tutti.
 
Il servizio completo sulla Gazzetta in edicola e disponibile anche nella versione sfogliabile on line per pc, tablet e smartphone.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia