Il Comune di Segrate avvia la manovra taglia mutui

A dicembre prima tranche da 8 milioni.

Il Comune di Segrate avvia la manovra taglia mutui
Martesana, 07 Dicembre 2018 ore 11:45

Il Comune di Segrate dà vita alla manovra “taglia mutui” che, nelle intenzioni dell’Amministrazione, darà una boccata d’ossigeno alle casse municipali e libererà la spesa corrente dai pesanti effetti dell’enorme mole di debiti contratti in passato  con istituti di credito. Tra il 2018 e il 2019 verranno estinti due terzi dei mutui in essere, per un totale di circa 13 milioni di euro.

Via alla manovra taglia mutui

“L’estinzione anticipata dei mutui parte questo dicembre con una prima tranche da 8 milioni di euro – spiega Luca Stanca, vicesindaco e assessore al Bilancio –  mentre la seconda tranche da 5 milioni di euro è prevista nel 2019. Si tratta di una manovra che contribuisce al riequilibrio finanziario dell’ente, e che a regime consentirà di risparmiare un milione e mezzo di euro all’anno tra rate e interessi, liberando risorse per finanziare servizi ai cittadini”.

“Serietà e responsabilità sono alla base della nostra azione amministrativa – prosegue il sindaco Paolo Micheli -. Da due anni con difficoltà stiamo lavorando per ridare un futuro sostenibile a Segrate, uscendo dalla palude di un bilancio in rosso con debiti milionari da smaltire. Avremmo potuto pensare in modo egoistico al consenso politico e investire tutti gli oneri del nascente Centro Westfield in opere pubbliche per la prossima campagna elettorale. Sarebbe stato certamente più facile ma meno serio nei confronti della nostra comunità. Invece faremo bene e con metodo e giudizio sia l’uno che l’altro. E l’estinzione anticipata dei mutui ci eviterà di pagare fin da subito costose rate e fastidiosi interessi, garantendoci maggior liquidità”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia