Cronaca

Malore in oratorio Mamadou sarà operato

La vita del 14enne senegalese è appesa all'intervento chirurgico.

Malore in oratorio Mamadou sarà operato
Cronaca Martesana, 04 Novembre 2017 ore 07:30

Dopo il malore in oratorio di tre settimane fa Mamadou sarà operato. La vita del 14enne senegalese è appesa all'intervento chirurgico.

Malore in oratorio

Tre settimane fa Mamadou, questo il suo nome, stava per morire sul campo dell'oratorio. All'improvviso. Stroncato da un malore a soli 14 anni al primo allenamento con il Cgb. E’ rimasto attaccato alle macchine del San Gerardo di Monza fino a giovedì, quando le sue condizioni sono leggermente migliorate ed è stato trasferito a Bergamo. Ora sarà sottoposto a un’operazione che potrebbe salvarlo, la partita più difficile che attende lui e i medici.

Lieve miglioramento

Fino ad ora è stato attaccato alle macchine. E’ rimasto per giorni intubato e sedato, oltre a essere attaccato all’Edmo, il respiratore artificiale.  A inizio settimana si è visto uno spiraglio di luce in fondo al tunnel. E’ arrivato quel miglioramento in cui tutta la città sperava.

Operazione decisiva

I medici hanno avuto la possibilità di effettuare ulteriori controlli e hanno riscontrato un’anomalia. Così hanno deciso di trasferirlo. Una scelta impossibile fino a quel momento date le condizioni critiche.  Ora Mamadou si trova nel reparto di chirurgia pediatrica dell’ospedale papa Giovanni di Bergamo. La sua vita ora dipende dal delicato intervento a cui sarà sottoposto in questi giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter