Madone, il Comune modifica la Tari e l’edificio che ospita i migranti pagherà di più

Madone, il Comune modifica la Tari e l’edificio che ospita i migranti pagherà di più
14 Gennaio 2017 ore 13:37

Il Comune ha cambiato il regolamento della Tari. Con la nuova formula l’edificio che ospita i richiedenti asilo pagherà di più.  La modifica è stata portata all’attenzione del Consiglio comunale giovedì sera ed è stata approvata all’unanimità. Alla base della scelta dell’Amministrazione di mettere mano al regolamento è stato il fatto che, con le vecchie regole, la struttura che accoglie i migranti avrebbe pagato la tassa rifiuti come se l’edificio fosse stato abitato solo da 36 persone, quando invece, tra migranti e operatori il numero è di circa 80.    

 

LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC

 


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia