Lui a cena, i ladri smurano la cassaforte a Inzago

Lui a cena, i ladri smurano la cassaforte a Inzago
18 Agosto 2017 ore 16:22

La cassaforte, piena dei segni delle picconate è stata ritrovata in un campo, ma il furto in via dei Chiosi è andato a segno e i danni ammontano a migliaia di euro.

La sera di Ferragosto un 40enne, si trovava a Melzo, a cenare in un ristorante.

Alle 22 è scattato l’allarme della sua abitazione e l’uomo è subito andato sul posto, in via dei Chiosi, dove già erano arrivati anche i carabinieri della stazione di Cassano d’Adda.

La cassaforte si trovava dietro a un quadro. “Non lo hanno neanche tolto e hanno preso a picconate la parete per smurarla – ha raccontato l’inzaghese – Ho poi scoperto che i ladri avevano derubato prima il mio vicino, al piano superiore, portandogli via alcuni gioielli. Dopo essere passati da me, hanno scavalcato la recinzione. Una vicina che stava bagnando le piante, li ha visti passare per il suo giardino con in mano la cassaforte. Poi sono saliti su una scarpata e arrivati sulla Padana”.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell’Adda in edicola e in VERSIONE SFOGLIABILE WEB per pc, smartphone e tablet da sabato 19 agosto.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia