Ufficiale

Lombardia in zona gialla: la svolta del Governo

A partire da lunedì 1 febbraio la Lombardia potrà godere delle minori limitazioni imposte dal cambio di colore.

Lombardia in zona gialla: la svolta del Governo
Cronaca Martesana, 29 Gennaio 2021 ore 18:48

Quasi a sorpresa il ministro alla Salute Roberto Speranza è pronto a firmare il nuovo decreto che certifica l'ingresso della Lombardia tra le Regioni in zona gialla da lunedì 1 febbraio 2021.

La svolta di Speranza: Lombardia in zona gialla

Il ministro firmerà in serata le nuove ordinanze. Chi ne trarrà vantaggio saranno i cittadini della Lombardia visto che la nuova ordinanza prevede il passaggio in zona gialla della Regione padana. A differenza di quanto emerso nelle scorse ore, quando si pensava che si sarebbe continuato a rimanere in zona arancione, dopo il confronto con la cabina di regia il ministro Speranza ha deciso di attenuare le limitazioni.

Le nuove zone

Saranno in zona arancione Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e la Provincia Autonoma di Bolzano. Tutte le altre Regioni e Province Autonome saranno in zona gialla. Non ci sono regioni o province autonome in zona rossa.

Fontana e Moratti esultano

A cantare vittoria il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana  che ha subito confermato la bella notizia per i suoi cittadini.

Mi ha appena chiamato il ministro della Salute, Roberto Speranza. La Lombardia passa in zona giall. È stata una settimana certamente difficile,  abbiamo lottato perché, come attestano i dati, i lombardi meritano questa riduzione delle restrizioni. A tutti chiedo di continuare comunque a mantenere sempre alta l'attenzione continuando ad adottare comportamenti virtuosi.

Alle sue parole hanno fatto seguito quelle dell'assessore al Welfare Letizia Moratti:

I dati riguardanti la situazione epidemiologica della Lombardia erano chiari e ben definiti da giorni e la collocazione in zona gialla è la conferma di quanto sosteniamo da giorni. Confidiamo comunque nella responsabilità dei lombardi e siamo lieti che le imprese e i lavoratori della nostra regione potranno finalmente tornare alle proprie attività a pieno regime: la locomotiva d’Italia si rimette in moto

 

Più libertà per le persone

Con il passaggio in zona gialla maglie più larghe per i cittadini lombardi che, per esempio, potranno spostarsi più liberamente tra Comuni. Ovviamente l'indicazione è quella di mantenere tutti i comportamenti necessari a prevenire potenziali nuovi contagi da Coronavirus.