Cronaca
Inzago

Lodovica, maestra a scuola e nella vita

Si è spenta a novant'anni. E' stata un’educatrice per generazioni di studenti.

Lodovica, maestra a scuola e nella vita
Cronaca Cassanese, 03 Luglio 2020 ore 20:56

Lodovica Valsecchi è stata una maestra a scuola e nella vita che ha dato tutta se stessa al servizio dei bambini e dei genitori.

Maestra a scuola e nella vita

La sua vita è stata dedicata al servizio della scuola insegnando per decenni alla Primaria. Lodovica Valsecchi è stata un’educatrice per diverse diverse generazioni di studenti di Inzago e non solo. Si è spenta a novant’anni. Lascia il marito Giordano, i figli Ambrogio, Giorgio e Rita, la nuora Silvana, i nipoti Andrea, Giulia, Roberta, Alessandro e Luca.

Una vera educatrice

La "maestra Valsecchi", come la chiamavano in tanti, è stata una vera educatrice al servizio dei bambini, dei genitori e del mondo della scuola. "Ci ricordava spesso il periodo precedente all’assegnazione della cattedra a Inzago, dove ha operato per oltre 25 anni - ha detto il figlio Ambrogio - Raccontava i primi anni da giovane diplomata, quando insegnava alle scuole elementari di Truccazzano e Corneliano che raggiungeva quotidianamente, e con qualsiasi tempo, in bicicletta". Nel primo Dopoguerra la giovane maestra si era trovata a insegnare a padri di famiglia e persone anche in età matura.

Il ricordo dei figli

Valsecchi ha affidato alle pagine di un diario alcuni degli ultimi momenti di una vita intensamente passata nella fede e al servizio della famiglia e del mondo della scuola. "Ciao dolcissima mamma, ciao amorevole moglie Lodovica, vogliamo aggiungere queste poche righe alle pagine dei diari emozionali che da anni scrivevi nelle tue giornate casalinghe - ha detto la figlia a nome di tutti - Quanto amore in queste pagine! Sempre presente, un costante ringraziamento. La tua è stata una vita spesa a dispensare amore in assoluta umiltà. Grazie mamma. Tutto ciò sarà la nostra forza, il tuo immenso dono per noi".

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali