Intervento dei Carabinieri e del 118

Litiga con l’assistente sociale e si lancia nel vuoto nella tromba delle scale

Paura nella sede distaccata del Comune di Cologno Monzese in via Petrarca: il 52enne è caduto da tre metri d’altezza

Litiga con l’assistente sociale e si lancia nel vuoto nella tromba delle scale
Martesana, 21 Ottobre 2020 ore 12:01

Litiga con l’assistente sociale e si lancia nel vuoto nella tromba delle scale. Paura nella sede distaccata del Comune di Cologno Monzese in via Petrarca: il 52enne è caduto da tre metri d’altezza.

Litiga con l’assistente sociale e si lancia giù dalle scale

E’ andato letteralmente fuori di matto durante il colloquio con l’assistente sociale del Municipio. Prima ha iniziato a urlare e imprecare contro l’operatrice, poi è uscito dalla stanza e si è lasciato cadere nella tromba delle scale facendo un volo di tre metri. Si sono vissuti momenti di tensione ieri pomeriggio, martedì 20 ottobre 2020, all’interno della sede distaccata del Municipio di via Petrarca, nella palazzina che ospita gli uffici del Settore Istruzione e (nei piani superiori) anche quelli dei Servizi sociali. Protagonista un 52enne colognese, che soccorso dal 118 intervenuto sul posto in codice rosso è stato poi trasportato all’ospedale Niguarda di Milano.

L’intervento in codice rosso del 118 assieme ai Carabinieri

L’allarme è partito poco dopo le 15. Assieme a un’ambulanza e a un’automedica, la Centrale operativa del 112 (il Numero unico emergenze) ha dirottato in via Petrarca anche una gazzella dei Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni. Pare che ad accendere gli animi nell’uomo sia stata la richiesta, non accolta, di avere una prescrizione medica. Condotto al Pronto soccorso in codice giallo, è stato dichiarato fuori pericolo di vita.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia