Cronaca
Un arresto

Lite al bar: spuntano fuori un coltello e una carta di credito usata per acquisti a scrocco

E' accaduto ieri, mercoledì 17 novembre 2021, a Sesto San Giovanni: in manette un cliente che ha pure aggredito un carabiniere.

Lite al bar: spuntano fuori un coltello e una carta di credito usata per acquisti a scrocco
Cronaca Sesto, 18 Novembre 2021 ore 12:50

Lite al bar: spuntano fuori un coltello e una carta di credito usata per acquisti a scrocco (ma non solo). E' accaduto ieri, mercoledì 17 novembre 2021, a Sesto San Giovanni: in manette un cliente 45enne che ha pure aggredito un carabiniere.

Lite al bar: cliente arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sesto erano stati allertati per una lite all'interno di un bar di viale Marelli, tra il titolare dell'esercizio e due clienti di origine straniera. E alla fine a finire in manette è stato uno di questi ultimi, che alla richiesta dei documenti da parte dei militari ha mostrato loro una patente della Lituania e una carta d'identità rilasciata sempre dal Paese baltico, entrambe risultate false. E una volta scoperto, l'uomo (in realtà di nazionalità ucraina) è andato in escandescenze, spintonando un militare che comunque, con il supporto dei colleghi, è riuscito alla fine a immobilizzarlo.

Dalla perquisizione spunta fuori un po' di tutto

A seguito della perquisizione personale del fermato sono spuntati fuori anche un coltello da cucina con lama da 13 centimetri e una carta di credito intestata a un italiano residente a Sesto, che aveva denunciato lo smarrimento della stessa alla Stazione dei Carabinieri di Sesto segnalando sette transazioni tra il 13 ed il 15 novembre 2021, non riconosciute dal proprietario. Da qui l'arresto per resistenza a pubblico ufficiale, possesso e utilizzo di documenti contraffatti e indebito utilizzo di carte di credito e la denuncia alla Procura di Monza per falsità materiale e porto di armi od oggetti atti a offendere.