L’erba del parco diventa foraggio per le mucche da latte

Il Comune rinnova la convenzione con un'azienda agricola, che si occuperà degli sfalci

L’erba del parco diventa foraggio per le mucche da latte
Sesto, 06 Giugno 2019 ore 09:24

L’erba del parco diventa foraggio per le mucche da latte. Il Comune rinnova la convenzione con un’azienda agricola, che si occuperà degli sfalci.

L’erba tagliata non si butta: diventa foraggio

Accordo che funziona non si cambia. La Giunta sestese ha deciso di rinnovare per un altro anno (fino a maggio 2020) la convenzione in vigore con l’azienda agricola Fratelli Brigatti di Brugherio. Gli sfalci dell’erba del Parco rurale di Cascina Gatti, a Sesto San Giovanni, continueranno a sfamare le mucche da latte della fattoria. L’obiettivo è quello di unire l’”utile” all’”utile”: da una parte, garantire la manutenzione e il taglio dell’erba dell’ampia area verde; dall’altra fornire il foraggio al bestiame. Si parla di terreni pubblici con una superficie complessiva pari a più di 160mila metri quadrati, inseriti all’interno dei confini del Parco della Media Valle del Lambro e nati dell’ambito del Piano integrato d’intervento di Cascina Gatti. L’area interessata dal progetto è di circa 60mila metri quadrati, al netto delle rogge e dei percorsi pedonali.

Il Comune risparmia 20mila euro ogni anno

La modalità scelta rimane quella del comodato agricolo gratuito: il titolare dell’azienda agricola di Brugherio, infatti, si occuperà della lavorazione, dello spianamento, della semina e dei successivi sfalci periodici (tre in un anno) del terreno a prato. Parallelamente l’Amministrazione comunale porterà a casa la garanzia di una manutenzione regolare del Parco rurale, con un risparmio annuo, per le casse municipali, di circa 20mila euro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia