Cronaca

Lega in lutto per il guerriero Roberto

Si è spento per un male improvviso.

Lega in lutto per il guerriero Roberto
Cronaca Cassanese, 10 Novembre 2017 ore 19:13

Finazzi, originario di Melzo e residente a Inzago, aveva 59 anni.

La Lega piange un suo fidato militante

Si è spento all’improvviso lasciando un grande vuoto in quanti l’hanno conosciuto. Roberto Finazzi, 59 anni, originario di Melzo, viveva a Inzago da un anno. Attivissimo tra le fila della Lega Nord era sempre presente agli ultimi gazebo e agli incontri sul referendum per l’autonomia. Ex dipendente alla Bosh di Cernusco sul Naviglio, era in pensione da qualche anno.

I ricordi degli amici

Sono molti gli amici inzaghesi che piangono la sua prematura scomparsa a causa di un male improvviso. "E’ stata una brutta notizia, davvero inaspettata - ha commentato il sindaco Andrea Fumagalli - Roberto era un uomo umile, dal cuore buono. Purtroppo sei andato via troppo presto, amico mio". Anche la locale sezione della Lega Nord gli ha dedicato un pensiero: "Con te nel cuore e ancora più forti continueremo a battagliare per la nostra libertà, ciao fradel".

La felpa inzaghese al funerale

Diversi militanti del Carroccio inzaghese hanno voluto essere presenti al funerale, che è stato celebrato venerdì mattina nella parrocchia San Alessandro di Melzo. Tra di loro anche il segretario Luca Rosada, che ha portato la felpa che Roberto aveva ordinato. "L’abbiamo ideata tempo fa, con la scritta “Inzago” in verde e la bandiera lombarda - ha spiegato - Lui l’aveva chiesta ed è arrivata questa settimana. La desiderava molto, mi è sembrato giusto consegnarla alla famiglia in modo da essere ancora insieme in questo infinito viaggio".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter