Le puzze tornano a Pioltello e i cittadini protestano

Nella notte tra venerdì e sabato alcuni membri del Comitato Ambiente hanno preso in mano la situazione coinvolgendo le autorità

Le puzze tornano a Pioltello e i cittadini protestano
Cronaca 28 Ottobre 2017 ore 17:23

Ancora puzze a Pioltello. Monta la protesta.

Le puzze sono tornate

Nella notte tra venerdì e sabato le vie della città sono state nuovamente invase da un terribile fetore. Lo stesso che si percepiva tra il 2015 e il 2016 e che aveva fatto preoccupare i cittadini, i quali temevano per la propria salute. Viste le numerose segnalazioni ricevute dai pioltellesi, però, Arpa aveva portato avanti le verifiche del caso stabilendo che quei terrificanti odori non fossero nocivi per la salute.

E' nato un Comitato

Nel frattempo era nato il Comitato ambiente Pioltello. E' proprio il sodalizio che venerdì, a fronte delle numerose segnalazioni dei cittadini, ha deciso di vederci chiaro. Così in tre, tra cui il consigliere comunale di Lista Pioltello Mirko Dichio, hanno seguito il fetore, giungendo fino alla Sirius, la ditta cernuschese  "accusata" di produrre puzze.

Sul posto

Fuori dall'azienda sono arrivati anche i carabinieri e la Polizia Locale di Cernusco, allertati dagli stessi. Non solo. Presenti anche l' assessore all'Ambiente di Pioltello Giueppe Bottasini che ha preso contatti anche con il collega cernuschese Daniele Restelli. Oltre naturalmente ai rappresentati del Comitato.

La protesta "silenziosa"

Dalle 23.30 all'1 circa siamo rimasti fuori dalla ditta. Nel frattempo si sono messi in contatto con Arpa spiegando la situazione. "Ci hanno detto che entro la prima decade di novembre andranno alla Sirius per fare dei controlli - ha spiegato Dichio - Siamo stufi di queste puzze, ma crediamo che per risolvere la situazione non ci si possa solamente lamentare sui social. Dunque come Comitato siamo andati a verificare e abbiamo allertato gli enti competenti".

Nella speranza che qualcuno faccia qualcosa visto che i pioltellesi ne hanno... "pieni i polmoni".