Menu
Cerca
Un deficit di oltre 76mila euro

Le parrocchie di Gorgonzola hanno i conti in rosso

Le donazioni sono calate drasticamente, ora servono soldi per restaurare la prepositurale.

Le parrocchie di Gorgonzola hanno i conti in rosso
Cronaca Martesana, 18 Aprile 2021 ore 10:27

Le parrocchie di Gorgonzola sono in perdita. L’ultimo anno ha registrato una diminuzione delle entrate, ma serve denaro per poter sistemare la chiesa principale.

Le parrocchie di Gorgonzola hanno bisogno di soldi

La pandemia ha aggravato le condizioni economiche di molte famiglie e attività, e anche le parrocchie non ne stanno uscendo illese. Quelle di Gorgonzola (dei Santi Protaso e Gervaso e di San Carlo) hanno i conti del 2020 in rosso, un deficit di oltre 76mila euro. Il motivo principale è il calo delle donazioni, in particolare alle Messe della domenica, ma anche la chiusura del cinema teatro Sala Argentia ha influito. E i ristori arrivati dallo Stato non bastano.

Bisogna restaurare la prepositurale

Nonostante si stia facendo di necessità virtù evitando spese non necessarie, c’è una questione da affrontare: la chiesa prepositurale dev’essere restaurata nella parte esterna. L’intervento è stato programmato per il prossimo anno per alcuni piccoli distacchi di cornicioni nei cortili interni oltre che il decadimento degli intonaci. Non solo: le radici del platano, vicine alla cappella della Trinità, potrebbero minarne le fondamenta, e alcune fessurazioni in facciata ne sono il primo segnale.
Il parroco don Paolo Zago conta sulla comunità:

“Speriamo che col tempo le cose migliorino portando a una ripresa. Stiamo andando avanti grazie agli avanzi accantonati negli anni precedenti, ma nel futuro servirà il sostegno dei fedeli per farcela. Parleremo dei futuri lavori nel Consiglio pastorale e poi informeremo la comunità”

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile Web per pc, smartphone e tablet da sabato 17 aprile 2021.