Curiosa iniziativa

Le benedizioni si prenotano online, boom di adesioni a Pozzo

Per evitare che il Covid annullasse le tradizioni pasquali don Fabio Coppini ha deciso di percorrere una strada alternativa.

Le benedizioni si prenotano online, boom di adesioni a Pozzo
Cronaca Trezzese, 20 Marzo 2021 ore 09:40

Benedizioni online per far sì che il Covid non fermi le tradizioni. Succede a Pozzo dove in meno di due settimane si sono già prenotate più di cento persone.

Le benedizioni si chiedono... online

Tra le tradizioni di Pozzo e Bettola ci sono anche le benedizioni. Nella frazione il parroco è solito passare casa per casa durante le festività natalizie, mentre nel capoluogo la stessa cosa accade a Pasqua. E' un momento di condivisione, di incontro e, perché no, di raccolta fondi per le attività parrocchiali e degli oratori. Il Covid ha scombussolato i programmi, ma don Fabio Coppini, che dal 2019 guida l'Unità pastorale di Sant'Antonio e del Santissimo Redentore, ha deciso di fare di necessità virtù e ha lanciato le prenotazioni online. Una decisione che sembra aver incontrato il favore della comunità: le richieste hanno già superato quota cento.

"C'è voglia di normalità"

Per chiedere la benedizione c'è tempo fino al 28 marzo (Qui il form). Una volta chiuse le iscrizioni, nelle quali si può indicare la preferenza d'orario, don Fabio provvederà a stilare il calendario. Il giro inizierà dopo Pasqua, a meno che non intervengano nuovi decreti legge a cambiare le carte in tavola. In tal caso i fedeli dovranno fare a meno della loro benedizione.

Sono contento della risposta della comunità - ha sottolineato il religioso - C'è tanta voglia di normalità e di vita. Non potendo passare casa per casa come sempre, andrò soltanto da chi ne avrà fatto richiesta, se la normativa anti Covid lo permetterà. Non entrerò in casa, ma rimarrò sulla porta, per evitare ogni tipo di rischio. La speranza è che per le benedizioni di Natale a Bettola il peggio sia finalmente alle spalle.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 20 marzo 2021.