L'Avis celebra i primi settant'anni

Vaprio. Domenica il sodalizio celebrerà il settantesimo di fondazione.

L'Avis celebra i primi settant'anni
Trezzese, 26 Settembre 2019 ore 18:09

L'Avis celebra il settantesimo anniversario di fondazione della sezione di Vaprio e Pozzo. Il gruppo fu creato dal dottor Mario Agliati.

L'Avis celebra il 70esimo

Domenica sarà una giornata importante per la sezione avisina di Vaprio e Pozzo che celebrerà il 70esimo della sua fondazione. Il sodalizio, uno dei primi della Provincia di Milano, nacque nel 1949 dopo un appello del locale ospedale che aveva necessità di sangue. I primi a entrare in azione furono il dottor Mario Agliati che prese contatto con Carlo Borsa già donatore avisino iscritto a Milano. Dopo qualche mese di preparazione il gruppo nacque nel febbraio del 1949 con i primi iscritti che si recarono a Milano per sottoporsi alle visite mediche. Le prime trasfusioni venivano organizzate anche in case private con l'assistenza dei medici, poi iniziarono quelle nei vari ospedali della zona. A Vaprio iniziarono quindi a far riferimento i donatori di gran parte della Martesana. Domenica 29 settembre, le celebrazioni prenderanno il via alle 8.15 con il ritrovo in piazza della chiesa, poi alle 8.30 sarà celebrata la Messa del Donatore che precederà il corteo, accompagnato dal corpo musicale vapriese. Alle 11 in oratorio, invece, la premiazioni degli avisini.

 

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE