Cronaca

L'Amministrazione di Pioltello rinuncia a Villa Trasi

L'Amministrazione di Pioltello rinuncia a Villa Trasi
Cronaca Martesana, 28 Luglio 2017 ore 08:04

Villa Trasi non entrerà a far parte del patrimonio pubblico della città. La costruzione, ormai fatiscene, che domina il centro storico di Pioltelo Vecchia, infatti, sarà liberata dai vincoli che per 15 anni l'hanno mantenuta in stato di immobilità. 

A deciderlo è stato il Consiglio comunale su proposta della Giunta ieri sera, giovedì, con voto contrario della minoranza. Secondo cui la scelta della Giunta porta irrimediabilmente alla perdita di un prezioso patrimonio storico della città. 

Ma la maggioranza si difende: "Avremmo comunque dovuto buttarla giù e ricostruirla e ci sarebbero voluti non meno di 3 milioni di euro. Bisogna fare scelte anche difficili: il recupero di quella villa non è nelle nostre priorità".

Sul giornale in edicola e nella versione sfogliabile per Pc, Tablet e Smartphone a partire da domani un ampio servizio sulla situazione a Pioltello Vecchia. 


Seguici sui nostri canali