Cronaca

Ladro condannato a zappare la terra

Il 34enne era stato arrestato dopo il furto al Carrefour di Sesto di quattro bottiglie di alcolici e di alcune confezioni di pesce

Ladro condannato a zappare la terra
Cronaca Sesto, 18 Novembre 2017 ore 11:12

Ladro condannato a zappare la terra. Precisamente in una colonia agricola, per tre anni, che si aggiungono agli 8 mesi di reclusione "classici". Il protagonista finito alla sbarra martedì, in Tribunale, a Monza, aveva rubato quattro bottiglie di superalcolici e delle confezioni di pesce al Carrefour di Sesto San Giovanni. Era stato bloccato mentre cercava di guadagnare l'uscita, dopo aver rotto con una tronchesina le placche antitaccheggio dei liquori. Per questo era scattato l'arresto per furto aggravato. Bottino: 80 euro, più il valore del pesce nascosto nello zaino.

Ladro "abituale" condannato a zappare la terra

Il giudice monzese, in Aula, ha tenuto conto della lunga lista di precedenti del 34enne, di origine statunitense ma domiciliato a Monza. E l'uomo è rientrato perfettamente nella casistica del "delinquente abituale, professionale o per tendenza", come recita il codice, che per i "ladri seriali" non più sottoposti a misure cautelari "classiche" prevede misure alternative che possono arrivare anche ai 4 anni di durata.

 

Seguici sui nostri canali