Cronaca

Ladro arrestato dopo una rissa con i carabinieri

La segnalazione è arrivata da un militare in libera uscita, che ha notato movimenti sospetti.

Ladro arrestato dopo una rissa con i carabinieri
Cronaca Melzese, 14 Novembre 2018 ore 16:27

Ladro arrestato dopo una rissa con i carabinieri. E' successo ieri sera, martedì 13 novembre, in via Visconti a Melzo.

Ladro arrestato dopo una rissa con i carabinieri

Nei guai è finito un 21enne albanese senza fissa dimora. L'intervento è scaturito  dopo che un carabiniere effettivo alla stazione di Melzo, transitando libero dal servizio in via Visconti, aveva notato un gruppo composto da quattro ladri scavalcare la recinzionedi uno  stabile condominiale, nel tentativo di forzare la finestra di un’abitazione situata al primo piano.

L'intervento della pattuglia

Sul posto è arrivata una pattuglia,  in quel momento impegnata per uno specifico servizio di prevenzione contro i furti in abitazione, i militari sono riusciti a bloccare il 21enne, mentre gli altri complici si sono riusciti ad allontanare a piedi, e sono al momento  ricercati. Nelle fasi
dell’arresto, per sottrarsi alla cattura il fermato ha colpito ripetutamente due  militari i quali riportavano ferite agli arti guaribili con pochi giorni di prognosi. L'uomo è stato quindi arrestato anche per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e  lesioni aggravate. In mattinata, il 21enne è stato giudicato  per direttissima presso il Tribunale di Milano, venendo associato al carcere di Milano  San Vittore.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Seguici sui nostri canali