Ladri giovanissimi rubano in appartamento, beccati a Melzo con la refurtiva

I due criminali hanno 19 e 16 anni, entrambi sono irregolari sul territorio italiano.

Ladri giovanissimi rubano in appartamento, beccati a Melzo con la refurtiva
Melzese, 04 Marzo 2019 ore 13:45

Erano giovanissimi di due ladri che ieri, domenica 3 marzo, sono stati beccati dai carabinieri della Stazione di Melzo con la refurtiva di colpi messi a segno in abitazioni e box in zona Monte Grappa.

Ladri giovanissimi ripulivano abitazioni

Hanno 16 e 19 anni i topi d’appartamenti beccati dai militari melzesi. Il più grande, di origine marocchina, il più piccolo algerino. Entrambi erano sprovvisti di regolari documenti. L’arresto è avvenuto a seguito di segnalazione da parte di un residente della zona che ha segnalato l’avvenuto furto in un’abitazione della via. I militari si sono subito messi in azione rintracciando i ladruncoli.

Con loro la refurtiva dei colpi

I carabinieri hanno localizzato i due ladri a poche centinaia di metri dalla via. Quando li hanno fermati hanno trovato anche la refurtiva proveniente da un altro colpo messo a segno in un box di un condominio diverso. Gli oggetti rubati sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari. I due giovani ladri sono stati arrestati. Il più grande è stato trasportato al carcere di San Vittore, il più giovane all’istituto penale per minori Beccaria.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: