Menu
Cerca

Ladri arrestati Volevano rubare nel castello

Stavano rubando monili d'oro al castello Borromeo. Il conte proprietario ha aiutato i carabinieri.

Ladri arrestati Volevano rubare nel castello
Cronaca Martesana, 15 Gennaio 2018 ore 11:57

Volevano rubare nel castello Borromeo, tre ladri arrestati dai carabinieri

Tre ladri arrestati dai carabinieri: volevano entrare nel castello

Tre persone sono finite in manette a Peschiera Borromeo. I carabinieri della Compagnia di San Donato hanno arrestato in flagranza di reato tre uomini che stavano per introdursi nel Castello Borromeo, possedimento risalente al 1500 di proprietà dell'omonima famiglia.

Gli arrestati

Si tratta di S.D., milanese del 1964, D.C., anche lei del capoluogo, del 1962, e R.V., di San Severo (Foggia), senza fissa dimora, anche lui classe 1964. Tutti e tre sono già noti alle Forze dell'ordine.

Il furto sventato

Insospettiti dalla luce di alcune torce, utilizzate dai malviventi in zona Agro, i militari hanno notato la presenza di una scala adagiata al muro perimetrale del castello. Dopo averla rimossa, con l'aiuto del conte proprietario, si sono introdotti attraverso un altro ingresso e hanno sorpreso due dei ladri mentre asportavano monili d'oro.

L'inseguimento con il "palo"

Contemporaneamente una pattuglia del Norm ha intercettato il palo, la donna, che aspettava in complici a bordo di un furgone. Ne è nato un breve inseguimento, concluso con il fermo della conducente del mezzo.  Sul quale la seguente perquisizione ha permesso di rinvenire e sequestrare numerosi arnesi da scasso, guanti e passamontagna.

Un colpo ben studiato

Un successivo sopralluogo ha permesso di acclarare come il trio, la notte precedente, avesse divelto gli infissi di due ville adiacenti il castello per poter successivamente procedere con il furto. I tre sono stati arrestati in attesa del processo per direttissima.