Cronaca

La tangenziale di Cassano è un'utopia

La tangenziale di Cassano è un'utopia
Cronaca Martesana, 17 Dicembre 2016 ore 10:09
L’avevamo annunciato sullo scorso numero ma ormai è ufficiale: Città Metropolitana ha rescisso  il contratto con la ditta Socostramo per la realizzazione della tangenziale e ci sarà uno stop di almeno sei mesi.
Poi, se non ci saranno altri intoppi, un’altra ditta seguirà i lavori di completamento dell’opera, che sembra sempre più un’utopia.
Il sindaco Roberto Maviglia più volte aveva giudicato la ditta inaffidabile e chiesto la risoluzione del contratto. "L’essere consigliere metropolitano mi ha  favorito, ho avuto modo di far meglio comprendere ai tecnici   i problemi con questa ditta - ha detto - Anche loro     hanno visto che il cantiere era fermo e completamente abbandonato  (l’ultimo sopralluogo è stato il 5 dicembre, ndr) e hanno concordato che  non c'era un’altra soluzione possibile. Adesso inizia una fase complicata, di cui eravamo consapevoli, ma è meglio così invece che continuare nel limbo".
Bisognerà quindi rifare la gara d’appalto.
La Socostramo ha presentato ricorso in Tribunale per un accertamento tecnico preventivo perché contesta la richiesta di eseguire i lavori della perizia di variante senza approvazione.
Ma su questo punto Città metropolitana si sente tranquilla.
LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL'EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER SMARTPHONE, TABLET E PC

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter