Cronaca
Tragedia evitata

La sua casa va a fuoco, il cane lo sveglia e lo salva

Il rogo è divampato a Vignate. Un uomo di 69 anni aveva dimenticato una candela accesa, poi era andato a dormire.

La sua casa va a fuoco, il cane lo sveglia e lo salva
Cronaca Melzese, 05 Maggio 2022 ore 07:52

Deve ringraziare il suo amico a quattro zampe il vignatese, classe 1953, che nella notte tra martedì e mercoledì si è messo in salvo mentre la sua abitazione veniva divorata dal fuoco.

La sua casa va a fuoco

Paura in via Berlinguer a Vignate quando, all'interno di un condominio, è divampato un violentissimo incendio. A dare l'allarme è stato lo stesso padrone di casa che, accortosi di quanto accadeva, ha chiamato il 112 permettendo l'intervento sul posto dei Vigili del fuoco di Gorgonzola e dei Carabinieri della Stazione di Melzo. Le operazioni di spegnimento delle fiamme non sono state semplici, anche perché il rogo ha letteralmente devastato l'interno dell'abitazione. Non solo, vista la situazione i militari e i pompieri hanno ritenuto opportuno evacuare una coppia di ragazzi che abitava al piano superiore per poter verificare lo stato di agibilità della struttura.

Salvato dal suo cagnolino

Letteralmente miracolato il 69enne. Quando è esploso l'incendio, infatti, l'uomo stava dormendo nella sua camera. Non si sarebbe accorto di niente, forse avrebbe rischiato di essere soffocato dal fumo che ha riempito gli ambienti, se non fosse stato per il suo cane. L'uomo, vedovo, abita da solo con un cagnolino. L'animale quando si è reso conto di quanto stava accadendo ha iniziato ad abbaiare con veemenze per svegliare il padrone. Così il 69enne è riuscito a lasciare l'appartamento incolume, portando con sé il piccolo eroe a quattro zampe.

Tutta colpa di una candela

Stando a quanto riscontrato dai Vigili del fuoco che hanno proceduto alle operazioni di spegnimento, l'incendio è stato accidentale. La probabile causa va ricercata in una candela profumata che l'uomo aveva acceso  prima di andare a dormire, dimenticandosi di spegnerla. Lentamente si è consumata sino a quando è caduta in terra dando fuoco al tappeto. Le fiamme si sono rapidamente propagate al resto degli arredamenti, attaccano la tappezzeria del divano, poi i mobili e le tende e nel giro di pochissimo tempo l'appartamento si è trasformato in un inferno.

Nessuno è rimasto ferito né intossicato, anche se per precauzione il proprietario di casa è stato portato in Pronto soccorso al San Raffaele di Segrate per ulteriori accertamenti.

WhatsApp Image 2022-05-04 at 02.29.31
Foto 1 di 6
WhatsApp Image 2022-05-04 at 02.29.35
Foto 2 di 6
WhatsApp Image 2022-05-04 at 02.29.36
Foto 3 di 6
WhatsApp Image 2022-05-04 at 02.29.37
Foto 4 di 6
WhatsApp Image 2022-05-04 at 02.29.38
Foto 5 di 6
WhatsApp Image 2022-05-04 at 02.30.11 (1)
Foto 6 di 6
Seguici sui nostri canali