Cronaca
Incontro

La rivolta dei residenti obbliga la Giunta a fare dietrofront FOTO

Gli abitanti di via Mattei di Gorgonzola sono contrari alla sperimentazione del senso unico.

La rivolta dei residenti obbliga la Giunta a fare dietrofront FOTO
Cronaca Martesana, 09 Luglio 2020 ore 21:20

Rivolta dei residenti di via Mattei a Gorgonzola che hanno bocciato la proposta di una rivoluzione viabilistica chiedendo invece multe per chi parcheggia in strada.

Rivolta dei residenti a Gorgonzola

Stasera, giovedì 9 luglio 2020, la Giunta ha incontrato i residenti di via Mattei per discutere la sperimentazione del senso unico con direttrice via Pastore e la creazione di una decina di stalli per la sosta. Gli animi si sono subito infiammati e i gorgonzolesi hanno fatto presente che via Berlinguer si intaserebbe e che questa soluzione porterebbe solamente dei disagi. I residenti hanno quindi chiesto di sospendere il progetto e nel contempo far aumentare i controlli per sanzionare chi lascia le auto lungo la strada e posizionare dissuasori per impedire il parcheggio selvaggio. Dopo due ore di discussione durante le quali gli abitanti hanno sottolineato anche altri problemi, come la pericolosità della rotonda di via Buozzi e i parchi "ostaggio" di bande di ragazzini, il vicesindaco Ilaria Scaccabarozzi ha rassicurato tutti: "Ci eravamo mossi in base alle esigenze espresse da quando ci siamo insediati, dato che ora la priorità non sono i posteggi parleremo delle vostre istanze con l'Ufficio tecnico".

gorgonzola rivolta residenti via mattei contro il senso unico
Foto 1 di 8
IMG_20200709_180601
Foto 2 di 8
IMG_20200709_180757
Foto 3 di 8
IMG_20200709_180806
Foto 4 di 8
IMG_20200709_181551
Foto 5 di 8
IMG_20200709_182331
Foto 6 di 8
IMG_20200709_190704
Foto 7 di 8
IMG_20200709_190708
Foto 8 di 8

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali