Intervento

La Protezione civile di Trezzo sull'Adda in aiuto alle popolazioni colpite dal nubifragio nel Comasco ringraziata da George Clooney

Mercoledì 28 luglio 2021 gli angeli del Pronto intervento sono entrati in azione insieme ad altri volontari a Briennio e poi a Laglio, ricevendo poi i personali ringraziamenti dell'attore nordamericano, che si è poi prestato per le foto di rito.

La Protezione civile di Trezzo sull'Adda in aiuto alle popolazioni colpite dal nubifragio nel Comasco ringraziata da George Clooney
Cronaca Trezzese, 29 Luglio 2021 ore 13:35

Oltre a Roberto Pozzi, sindaco di Laglio, a  ringraziare i volontari della Protezione civile di Trezzo sull'Adda, intervenuti ieri, mercoledì 28 luglio 2021, insieme ai colleghi del gruppo di Monza, Varese e Milano nei Comuni del Comasco colpiti dal maltempo c'era anche l'attore americano George Clooney.

La Protezione civile di Trezzo sull'Adda ringraziata da George Clooney a Laglio

C'erano anche dei rinforzi e dei mezzi provenienti da Trezzo sull'Adda tra i volontari della Protezione civile del Gruppo di Città metropolitana che ieri, mercoledì 28 luglio 2021, sono intervenuti a a Laglio e a Brienno, due Comuni del Comasco colpiti nei giorni scorsi da un violento nubifragio per rimettere in sicurezza le strade. E alla fine del loro servizio oltre a ricevere i complimenti dal primo cittadino del borgo lariano Roberto Pozzi c'era anche l'attore nord americano George Clooney.

Una giornata di interventi

Il gruppo di trezzesi composto da Mattia Cambareri (coordinatore per la Città metropolitana), Cristiano Vergani, Dario Consonni e Federico Brancato è partito alle 6.30 da Trezzo sull'Adda a bordo di due pick up equipaggiati con i moduli Aib. Si tratta di apparecchi utilizzati abitualmente per l'antincendio boschivo, ma in questa occasione sono serviti per pulire le strade dal fango e dai detriti lasciate dalle frane e dalle esondazioni grazie al forte getto d'acqua sprigionato dai loro motori. La prima parte degli interventi è avvenuta a Brienno, ripulendo la strada principale dai detriti e dal fango. Nel pomeriggio, invece, i volontari si sono spostati a Laglio dove la strada è stata completamente ricoperta dalla frana. Gli operatori  si sono suddivisi in due gruppi, uno a Nord e l'altro a Sud dell'evento franoso e hanno iniziato a ripulire il manto stradale dai detriti, mentre gli operai con le ruspe scavavano per rimuovere la parte più consistente delle macerie.

Il racconto del coordinatore e il saluto di Clooney

I volontari trezzesi hanno utilizzato tutti gli strumenti possibili per rimuovere i materiali, dai bobcat (piccole ruspe) alle mani; dopodiché, con le motopompe hanno ripulito la strada dal fango e rimosso con le motoseghe gli alberi caduti.  Al termine del lavoro, verso sera, è arrivato il saluto e il ringraziamento delle autorità. Questo il commento di Mattia Cambareri.

"Alla fine dell'intervento siamo stati raggiunti dal sindaco di Laglio e da Clooney, che ha la casa in paese, sebbene in una zona che non è stata interessata dai fenomeni franosi. Alla fine ci ha ringraziato caldamente in italiano per il lavoro svolto e si è prestato a fare anche delle foto di rito"

14 foto Sfoglia la gallery